Stampa

Considerazioni sui dati del monitoraggio del traffico

Inserito il .

Il Comune di Arese ha diffuso recentemente i dati sul monitoraggio del traffico in città.
Dai dati raccolti emerge un quadro preoccupante in cui il superamento dei limiti di velocità, in diversi casi ben oltre i limiti consentiti, è una prassi diffusa tra gli automobilisti che transitano in Arese. 

 “… su una media giornaliera, il 15% per cento dei veicoli viaggia a una velocità superiore ai 57 km/h. Tra le 8.00 e le 9.00 del mattino, su viale Resegone il 28% dei veicoli supera il limite di velocità, su viale Gran Paradiso il 34%, su viale Nuvolari il 14%. La situazione è simile per l’ora di punta serale.
Vi sono inoltre veicoli che transitano a velocità comprese tra i 90 ed i 110 km/h, anche durante il giorno”.
(Fonte : Sito Web Comune di Arese
http://www.comune.arese.mi.it/Articoli/Home-Page/Notizie-in-evidenza/13-1018%5EViabilit--224.asp?ID_SN=1018)



Sin dall’inizio della definizione del  nuovo piano di viabilità, l’Assessore alla viabilità Enrico Ioli aveva posto la sicurezza stradale  come punto centrale degli interventi che coinvolgeranno gli assi Resegone-Sempione, Gran Paradiso-Nuvolari . A più riprese furono mosse delle critiche da chi sosteneva che si stesse dando troppa importanza alla questione e che in realtà il problema della sicurezza stradale, ad Arese, non esiste.

I dati ci dicono, invece, che il problema esiste eccome! Su questo tema occorre agire in maniera preventiva, concentrandosi sulla messa in sicurezza prima di tutto di pedoni e ciclisti.

Inoltre, nei mesi scorsi, abbiamo assistito a più riprese alle istanze  di chi chiedeva al sindaco Michela Palestra di rinunciare al nuovo piano di viabilità e di lasciare le strade così come sono oggi. Questi primi dati sulla situazione attuale, invece, danno ragione all’Amministrazione, che ha avuto la lungimiranza ed il coraggio di portare avanti delle scelte incentrate sulla sicurezza stradale e sulla mobilità sostenibile.

 Ritieni anche tu che sia importante riportare la velocità ai limiti di legge e supportare la mobilità sostenibile?

Puoi esprimere la tua opinione in tanti modi:

- sulla Pagina Facebook del nostro sindaco
- sulla Pagina Facebook PDArese
- scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.