Stampa

Il Comune nel 2014 / 2015 investirà per le scuole oltre 1 milione di euro in più rispetto quanto già previsto

Inserito il .

Il Comune di Arese nel 2014 e nel 2015 investirà  per le scuole  oltre 1 milione di euro in più rispetto quanto già previsto dal piano triennale delle opere pubbliche.
E' infatti entrato nel Piano per l’edilizia scolastica avviato dal Governo Italiano guidato da Matteo Renzi.
Il Comune è presente in tutte e tre le categorie individuate dal Piano:

#scuolenuove: per la costruzione di nuovi edifici scolastici o per rilevanti manutenzioni.  Lo sblocco è pari a 60.000 Euro per il 2014 e a ben 888.475 per il 2015.

#scuolesicure: per gli interventi di messa in sicurezza. Lo sblocco è pari a 140.132 Euro.

#scuolebelle: per gli interventi di decoro e piccola manutenzione. Lo sblocco è pari a 18.200 Euro.
 
E’ un risultato che colloca Arese tra i 10 comuni più virtuosi sui 134 dell’intera provincia di Milano. Il Sindaco Michela Palestra: “Queste risorse” –precisa il Sindaco- “saranno destinate al plesso di via Varzi. Attualmente sono già in corso lavori di manutenzione sugli altri plessi scolastici ed in particolare sulla scuola media di via col di lana; altri interventi importanti sono in fase di realizzazione e ha preso il via la progettazione del recupero del seminterrato del plesso di via dei gelsi. In questo modo sarà garantito uno sforzo equamente ripartito su tutte le scuole della nostra città".

Il Vicesindaco
Enrico Ioli: ”Vogliamo guardare avanti e al centro degli interventi c'’è infatti l’'efficientamento energetico delle strutture. È una scelta che ci permette di abbracciare tanto i principi della sostenibilità ambientale, quanto quelli della sostenibilità economica: oggi illuminazione e riscaldamento dei plessi scolastici incidono per il 48% delle spese energetiche del Comune”.